top of page
vista 3.jpg

Nuova Scuola Primaria a Segrate

SEGRATE (MI), ITALIA

Progetto: Restarting Community spaces: Urban Regeneration of Segrate City center

Ente banditore / Stazione appaltante: Comune di Segrate

Tipologia: Concorso di progettazione in 2 gradi

Categoria: Progettazione architettonica

Procedura partecipata: no

Team: Arch. Maura Caturano, Arch. Sossio De Vita

Luogo: Segrate (MI), Italia

Anno: 2019

Dimensioni: 67.400 mq

CONCEPT DI PROGETTO

schema nuovo quartiere.jpg
concept.jpg
incremento infrastrutture blu e green.jpg

Il progetto degli spazi pubblici conferisce un’importanza fondamentale al ruolo della piazza come elemento attivatore di nuove dinamiche urbane e nuovo centro attrattivo per la città di Segrate. Viene cosi creata una polarità urbana attorno a cui ruotano tutti i nuovi edifici, riprendendo l’idea di una “piazza italiana” al centro dell’areale, alla confluenza degli assi Nord-Sud ed Est-Ovest.
L’asse Nord-Sud, connette il Municipio con via Lambro assumendo una connotazione istituzionale e pubblica. L’asse Est-Ovest connette il centro di Segrate con il Centroparco assumendo una connotazione pedonale / commerciale, accogliendo l’area mercatale.
All’intersezione di questi assi si colloca il Nuovo Mercato, che si estende lungo i percorsi pedonali laterali attrezzati con attacchi elettrici predisposti, creando uno spazio flessibile a diverse disposizioni mercatali.

Il modello è quello della città italiana del Medioevo, in cui il ruolo della piazza mercatale, attrezzata ciclicamente, era il centro delle relazioni, luogo anche per il posizionamento delle istituzioni cittadine, del commercio e delle attività private.
Il progetto del parco parte invece, dalla valorizzazione e tutela del patrimonio arboreo esistente, della roggia e dalla volontà di creare un luogo di quartiere in connessione diretta con la scuola, le residenze e le funzioni pubbliche. Il progetto prevede l’utilizzo di specie arboree autoctone a basso grado manutentivo. 

Il complesso scolastico risulta composto “per parti”, generando una cortina nella parte alta
dell’asse “istituzionale” Nord-Sud. Le partizioni che definiscono l’edificio come cortina urbana
sono: l’Arena, la Sala Polivalente e la Scuola Primaria. 

I volumi della scuola sono facilmente riconoscibili diventando dei landmark per il quartiere.

MASTERPLAN DI PROGETTO

masterplan.jpg

RAPPRESENTAZIONE VOLUMETRICA DEL PROGETTO

axo progetto.jpg
planimetria piano terra.jpg

Pianta piano terra

sezione 4.jpg
prospetto 3.jpg
vista 2.jpg
vista 4.jpg
vista 1.jpg
bottom of page