top of page
Vista 2.png

Nuovo parco pubblico a Cervia

MILANO MARITTIMA, ITALIA

Progetto: Nuovo parco pubblico a Cervia - Milano Marittima, Zona della Bassona

Ente banditore / Stazione appaltante: Comune di Cervia

Tipologia: Concorso internazionale di progettazione in 2 gradi

Categoria: Progettazione urbana

Procedura partecipata: no

RTP: Arch. Maura Caturano, Vosa & Napolano Architetti, Arch. Simone Lombardi

Luogo: Cervia (RA), Italia

Anno: 2020

Dimensioni: 500 ha

MASTERPLAN DI PROGETTO

Masterplan.png
Axo attività del parco.png

Il progetto nasce dall’idea di creare un cuore verde all’interno di un bosco continuo. Una grande area libera a prato protetta tutt’intorno dal bosco che fa da margine, da pieno e protegge e struttura il parco, riuscendo a creare un universo intimo interno che al tempo stesso resta in forte relazione con il suo contesto. Il parco diventa un organismo dove convivono diversi aspetti, dalla parte più naturale che racchiude la flora e la fauna autoctona e consolidata, alla parte nuova e più strutturata dei servizi e delle attività ricettive e didattiche del parco. Il parco infatti unisce due mondi spesso distinti: il progetto di un parco urbano contemporaneo funzionale hai bisogni dei cittadini con il mondo più naturale attento alla preservazione della flora e della fauna locale. Il processo di costruzione del parco è pensato inoltre non in maniera statica ma evolutiva, credendo nella guida che il progetto potrà dare allo sviluppo del territorio e favorendo quindi una rigenerazione naturale seppur guidata del parco.

Schema viabilità.png

Schema della viabilità

Schema percorribilità pedonali.png

Schema delle percorribilità pedonali

Schema funzionale.png

Schema funzionale

Sistemi di gestione delle acque con aree di infiltrazione e bacini di ritenzione

Sezioni schematiche.png
Sezioni schematiche.png
Sezioni schematiche.png

Alcuni bacini d'acqua fungono da aree flessibili dove il verde può diventare un anfiteatro all'aperto o un luogo per rilassarsi all'aria aperta. Questi sfruttano le acque meteoriche e di derivazione per riempirsi, in questo modo si creano delle vasche di ritenzione che si riempiono totalmente o meno a seconda del carico d'acqua, creando degli habitat ideali per fenicotteri e altri uccelli e la proliferazione della fauna acquatica.

Sezione lunga.png
Sezione lunga.png
Vista 1.png
bottom of page